10/28/2018 Taylor Long '19

Taylor Long '19: Volunteering in Italy thanks to a Summer Travel Award

Grazie a una borsa di studio dell'Ufficio dei Programmi Internazionali, quest’estate avevo l’opportunità di fare volontariato per un oratorio italiano. Il programma era una collaborazione tra Dante Alighieri Society Michigan e Odielle-Oratori di Lombardia. Lavoravo in una città che si chiama Cesano Maderno. Cesano è una città a trenta minuti a nord di Milano. Lavoravo a un oratorio che si chiama Binzago con quattordici altri studenti americani e studenti italiani. Binzago è un posto dove tutta la comunità si riunisce. E’ un posto molto speciale. Lavoravamo con bambini tra dieci e tredici anni. Abitavo con una famiglia italiana. La famiglia ha due figlie che si chiamano Giulia e Silvia. I genitori si chiamano Sergio e Monica. Sergio è un medico psicoterapeuta e scrittore. Monica è un medico immunologo. La famiglia è molto simpatica e generosa. Avevo una compagna di stanza che si chiama Molly. Molly studia all'università di Oberlin.  Abitavo con questa famiglia per cinque settimane. Come una famiglia siamo andati al mare, al Lago di Como, e a molti ristoranti insieme.

Ogni giorno Molly e io andavamo in bicicletta a Binzago. Ogni mattina  avevamo un incontro con tutti gli animatori. Dopo l'incontro la mattina cominciava con canzoni e il ballo. Facevamo balli italiani e americani. A volte nella mattina facevamo “laboratorio” o un torneo di giochi. In laboratorio avevamo molte opzioni: attività come danze americane, softball, giochi americani da tavolo, e altri. Dopo abbiamo istituito e servito il pranzo. Ogni giorno c'era una pasta, una carne e un dolce. Dopo pranzo avevamo un torneo di giochi. I giochi erano calcio, pallavolo, pallamano, pallaviva e molti altri. Il primo giorno gli animatori erano divisi in squadre: rosso, blu, verde, e giallo. E’ stato bello perché ogni giorno lavoravamo con lo stesso gruppo di animatori italiani e gli studenti. Per tutto il giorno siamo stati guidati in preghiere. Ogni altra settimana andavamo inpiscina e ogni venerdì avevamo una gita in campagna.

Dopo cinque settimane tutti andavamo a Trento per una settimana in montagna. Tutti i giorni andavamo a fare una passeggiata. La sera facevamo giochi in gruppo e una sera abbiamo fatto ‘smores’. E’ stato un viaggio speciale e un’ottima conclusione del programma. Durante questo programma ho incontrato tante persone gentili e speciali che hanno accolto studenti americani nella loro comunità e ci hanno aiutato a imparare. Cesano Maderno ha un posto nel mio cuore.

Un'altra citta che ha un posto nel mio cuore è Firenze. Dopo il mio tempo a Cesano, sono andata a Firenze per tre giorni. Nell'autunno del 2017, ho studiatoa Firenze per quattro mesi. Firenze è la mia seconda casa adesso e il posto dove è la mia seconda famiglia. Questa estate ho visitato la mia famiglia, Alessandra e Michele. Per tre giorni abbiamo passato del tempo con gli amici e siamo andati in giro per la città insieme. Questa è stata un’estate che non dimenticherò e spero di tornare in Italia quest’estate.  

If you do not read Italian, you can find an English-language account of Taylor's summer below: 
Italy 2018 - Volunteering.
Story 7/1/2019

Franklin Research Grant allows Professor Mackenzie to...

Professor Mackenzie writes from Italy about her research and plans to bring it back into the F&M...

Read More
Story 4/23/2019

Congratulations to the Class of 2019

Congratulations to the members of the class of 2019 who completed a minor or a joint major in...

Read More
Story 4/12/2019

Senior Spotlight: Marie Frazer '19 on Studying Abroad in...

After three years of Italian coursework on campus, Marie was well prepared for the challenge of...

Read More